Go to Top

News

Certificazione energetica: non sai cos’è? A cosa serve?

Per tutti gli atti di compravendita e di locazione è obbligatorio che il proprietario rilasci, all’atto della stipula del contratto, l’ATTESTATO DI CERTIFICAZIONE ENERGETICA. L’attestato classifica un edificio o un singolo immobile assegnando una classe energetica da “A” a “G”, come per gli elettrodomestici. Questo permette all’acquirente, ovvero affittuario, di rendersi conto dei

Read More

Impianti: obbligo di progettazione

Quadro riassuntivo degli impianti (in particolare elettronici) soggetti al DM n.37/2008 per i quali vige l ‘obbligo di progetto – DOCUMENTI CHE IL COMUNE DEVE RICHIEDERE.
Nel caso in cui gli impianti Elettronici definiti nel DM 37/2008 siano posti al servizio degli edifici, indipendentemente dalla destinazione d’ uso, collocati all ‘interno degli stessi o delle relative pertinenze, e coesistono con Impianti Elettrici per cui sussiste l’ obbligo della progettazione, è obbligatorio il progetto degli Impianti Elettronici e detto progetto deve essere redatto da un Professionista iscritto all ‘Albo degli Ingengeri nel settore dell’ Ingegneria dell ‘Informazione”.
Per ulteriori dettagli si rimanda alla lettura dell’ allegata circolare (comprensiva del quadro riassuntivo sopra richiamato) evidenziando la conclusione

Read More

Agevolazioni per le certificazioni energetiche

L’attestato di certificazione energetica è obbligatorio per le nuove unità immobiliari e per i vecchi edifici solo in caso di compravendita dell ‘immobile. In esso si trovano i dati relativi all’efficienza energetica dell’edificio, i valori vigenti a norma di legge e valori di riferimento, in modo che il cittadino possa valutare e confrontare la prestazione energetica dell’edificio. Inoltre nell’ attestato si trovano indicati suggerimenti in merito agli interventi più significativi e convenienti per il miglioramento della prestazione energetica. 
Per chi deve o intende dotare il proprio immobile della certificazione energetica, sono a disposizione dal 20

Read More

Piano casa: sopraelevazione di un edificio esistente

L’edificio esistente era costituito da un piano seminterrato, un piano rialzato e un sottotetto non praticabile.  Con il piano casa abbiamo aumentato il volume del 30% demolendo il sottotetto e il secondo solaio. Dopo avere abbassato l’interpiano, recuperando circa 20 cm, abbiamo sopraelevato realizzando due unità immobiliari. Dal punto di vista strutturale si è

Read More

Efficienza energetica a Verona – presentazione articolo pubblicato sul Notiziario dell’Ordine Ingegneri

Articolo di presentazione  apparso sul Notiziario dell ‘Ordine degli Ingegneri di Verona e Provincia relativo al recupero di un edificio esistente nel Comune di Castel d’ Azzano (VR).
Residenza “Verona New Life” a Castel d ‘Azzano: una ristrutturazione all’ avanguardia.
Progetto di ristrutturazione ed ampliamento ai sensi dell’art.2, comma 1 e 5, della legge regionale 8 luglio 2009 n°14, riqualificazione energetica ed incremento della sostenibilità ambiantale, di edificio residenziale posto in Via Scuderlando, 201.

Read More

Sopraelevazione edificio esistente: precisazioni

Al paragrafo 8.4.1 “Interventi di adeguamento”, le Nuove Norme Tecniche prevedono che la valutazione della sicurezza e l ‘eventuale adeguamento dell’intera costruzione sia obbligatorio in caso di sopraelevazione (punto a), indipendentemente dal rispetto o meno delle successive condizioni, in particolare di quella prevista al punto c) “incremento dei carichi globali in fondazione superiori al 10%”.
Da questo consegue che, in  caso di sopraelevazione, un aumento dei carichi gravanti in fondazione inferiore al 10% rispetto alla situazione preesistente non sia una condizione sufficiente per evitare di eseguire una valutazione di sicurezza dell’ intero immobile.
Quanto sopra è stato ribadito anche dalla sentenza della Corte di Cassazione n. 8643 del 30 maggio 2012.
Si ricorda infine che per sopraelevazione va inteso un aumento dell’altezza massima dell’edificio, anche senza un

Read More